Trenitalia aggiunge appeal al programma CartaFreccia: i biglietti ferroviari premio sono segmentati per fasce chilometriche e viene offerto un upgrade di classe omaggio

È ripartita con alcuni ritocchi l’operazione a premi “CartaFreccia” di Trenitalia, destinata ai titolari della carta omonima. La durata del nuovo loyalty program è di un anno (dall’ 1 gennaio al 31 dicembre 2017), contro i due della passata edizione, mentre i biglietti ferroviari previsti come premio sono ottenibili al raggiungimento di diverse soglie di punti, stabilite in base alla distanza da percorrere (“small”, fino a 250 km; “medium”, da 251 a 650 km; “large”, oltre i 650 km) e al livello del biglietto (2 Premium, 1 a a classe Standard, classe business, Salottino, Executive). “Per il catalogo 2017 – dice Ermanno Russo, marketing program manager di Trenitalia – abbiamo deciso di offrire questo nuovo tipo di biglietto premio per venire incontro al desiderio di programmare in modo più flessibile i propri viaggi da parte dei titolari di CartaFreccia, che hanno raggiunto la quota record di 6,2 milioni”. Oltre che sui biglietti ferroviari omaggio, il sistema premiante fa leva su un catalogo (realizzato con il supporto di cxLoyalty e disponibile online dall’ 1 aprile 2017 al 28 febbraio 2018) di oltre 200 prodotti e servizi, tra cui anche quelli della sezione “eco style” (l’abbonamento al servizio di bike sharing, le gift card di negozi biologici, il kit serra, il caricatore solare e la lanterna solare e a dinamo firmati National Geographic), e su una sezione hi-tech con 15.000 articoli cui il titolare di CartaFreccia può accedere attraverso la sua area riservata. “Per l’edizione del periodo 2015-2016 – continua Russo – oltre 300.000 titolari di CartaFreccia hanno richiesto almeno un premio. Il più gettonato è risultato il viaggio gratuito tra Roma e Milano in Frecciarossa, seguito dal viaggio tra Napoli e Milano; numerose anche le richieste per abbonamenti a riviste, valigeria, carte regalo e prodotti tecnologici come smartphone o tablet”. Oltre ai premi del catalogo, ai titolari della carta vengono offerte altre opportunità, tra cui un upgrade di classe omaggio all’anno (un’altra novità del 2017), che permette di passare, a seconda della tipologia di biglietto posseduto, dalla seconda alla prima classe, dalla standard alla business o dalla business all’executive. Infine, Trenitalia conferma il suo impegno per la salvaguardia dell’ambiente, oltre che con i citati premi “eco style”, anche con la promozione “punti verdi”, che assegna punti aggiuntivi a quelli previsti dalla meccanica di base, calcolati in funzione dei km commerciali percorsi: 1 punto per ogni 10 km per i biglietti singoli (sono esclusi quelli per i treni Regionali) e una quota punti forfettaria per gli abbonamenti (settimanali, mensili e annuali) e per i carnet da 10 viaggi.